Droni pericolosi. Alcuni fra i casi più curiosi

Aggiornato il: 6 giorni fa

Anche se i droni stanno diventando sempre più mainstream ed hanno ormai invaso le nostre vite grazie al loro impiego in numerosi campi e attività, questi apparecchi rappresentano al contempo anche una possibile fonte di rischio sia per chi li utilizza e sia verso terzi, siano essi oggetti o persone.


È per questo che la normativa europea ha reso obbligatorio dotarsi di una polizza assicurativa di Responsabilità Civile per coloro che utilizzano i droni, soprattutto per tutelarli in caso di sinistro.


Quali sono i danni più comuni causati dai droni?


I danni causati dai droni sono infatti molto comuni e nel corso del tempo questi piccoli velivoli sono stati causa di svariati incidenti, alcuni davvero curiosi.


Molto comuni sono i problemi che i droni possono causare ad altri aeromobili mentre sono in volo. Nel 2017 nei cieli del Quebec un piccolo aereo con a bordo otto persone si è scontrato a 450 metri di latezza con un drone, il quale stava volando a un'altezza cinque volte superiore al limite consentito. Fortunatamente la collisione non ha causato grossi danni all'aereo e i passeggeri ne sono usciti illesi.



Non va meglio ai grattacieli, spesso vittime di scontri con i droni. Nel 2016 si è quasi sfiorata la tragedia in cima alla torre di osservazione Space Needle di Seattle dove degli operai stavano sistemando i fuochi d'artificio per il Capodanno. Un drone è arrivato a schiantarsi a pochi centimetri dai cavi del sistema di lancio e, nonostante le sue pale avessero continuato a ruotare anche dopo l'impatto, gli operai sono riusciti a immobilizzarle e a sfiorare la catastrofe. Il proprietario del drone è stato rintracciato e multato grazie al numero di serie dell'apparecchio.


Nell'ottobre 2015 un drone ha causato un blackout di tre ore a West Hollywood, vicino Los Angeles. Il velivolo è precipitato sulla linea elettrica lungo il Sunset Boulevard e, sebbene fosse pieno giorno, il drone non ha causato danni alle persone. L'unica conseguenza è stata quella di lasciare 650 abitanti senza elettricità per circa tre ore, prima che i Vigili del Fuoco ripristinassero la linea.


Droni: una forma di risarcimento su un caso particolare


Un caso curioso e particolare ma senza gravi conseguenze è accaduto nel 2017 durante la gara ciclistica Golden State Race a Rancho Cordova, in California, quando un drone, mentre stava effettuando le riprese della competizione ciclistica, è rimasto impigliato tra i rami di un albero schiantandosi al suolo. Peccato che un pezzo di drone sia rimasto impigliato nella ruota anteriore di un ciclista facendolo cadere al suolo. Fortunatamente l'incidente non ha causato alcun danno grave al ciclista e l'operatore del drone si è proposto di comprargli un casco e una ruota nuovi come forma di risarcimento.


Anche se si tratta di eventi curiosi o che fanno sorridere questi problemi sono assai frequenti e le conseguenze possono essere anche molto più gravi. Ecco dunque che una polizza assicurativa sulla tutela dei danni causati dai droni torna davvero utile in situazioni come queste.


Assistudio Perboni dispone di un nuovo prodotto assicurativo proprio sui droni.


Visita la nostra pagina prodotto assicurativo Marine, Motor & Aviation oppure contattaci per un approfondimento!


Fonte: Kaspersky

 

Assistudio Perboni - Underwriting Agency

Via Ferrarese 56, 44042, Cento (FE), Italy

Tel. (+39) 051 054 6670

assistudioperboni@assistudioperboni.it

Modulo di iscrizione alla newsletter

Seguici su

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco LinkedIn Icon

©2020 Assistudio Perboni sas di Perboni Vito & C. - Underwriting Agency - C.F e P. IVA: 01707890388

Società iscritta nel Registro degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi (IVASS) – Sezione A – n° A000050621

Resp. dell'Attività di Intermediazione Assicurativa: Perboni Vito num. iscr. A000000943

Informativa sulla Privacy e Cookie Policy - Note Legali