Droni pericolosi. Alcuni fra i casi più curiosi

Aggiornamento: 29 dic 2020

Anche se i droni stanno diventando sempre più mainstream ed hanno ormai invaso le nostre vite grazie al loro impiego in numerosi campi e attività, questi apparecchi rappresentano al contempo anche una possibile fonte di rischio sia per chi li utilizza e sia verso terzi, siano essi oggetti o persone.


È per questo che la normativa europea ha reso obbligatorio dotarsi di una polizza assicurativa di Responsabilità Civile per coloro che utilizzano i droni, soprattutto per tutelarli in caso di sinistro.


Quali sono i danni più comuni causati dai droni?


I danni causati dai droni sono infatti molto comuni e nel corso del tempo questi piccoli velivoli sono stati causa di svariati incidenti, alcuni davvero curiosi.


Molto comuni sono i problemi che i droni possono causare ad altri aeromobili mentre sono in volo. Nel 2017 nei cieli del Quebec un piccolo aereo con a bordo otto persone si è scontrato a 450 metri di latezza con un drone, il quale stava volando a un'altezza cinque volte superiore al limite consentito. Fortunatamente la collisione non ha causato grossi danni all'aereo e i passeggeri ne sono usciti illesi.


Drone danneggiato a causa di schianto su un edificio

Non va meglio ai grattacieli, spesso vittime di scontri con i droni. Nel 2016 si è quasi sfiorata la tragedia in cima alla torre di osservazione Space Needle di Seattle dove degli operai stavano sistemando i fuochi d'artificio per il Capodanno. Un drone è arrivato a schiantarsi a pochi centimetri dai cavi del sistema di lancio e, nonostante le sue pale avessero continuato a ruotare anche dopo l'impatto, gli operai sono riusciti a immobilizzarle e a sfiorare