Responsabilità manager e dirigenti: perché sottoscrivere una polizza D&O

Aggiornamento: 29 dic 2020

Nel corso della loro attività i dirigenti e i manager di un'azienda sono sempre responsabili delle decisioni che prendono e devono risponderne davanti alla legge qualora dovessero causare danni nei confronti di terzi.


È per questo che un manager deve sempre essere aggiornato sulla normativa del Paese in cui opera la sua azienda, sia perché il comparto legislativo è soggetto a continui cambiamenti e sia perché le sue decisioni possono essere messe in discussione davanti a un giudice da chiunque, siano essi altri dirigenti, partner commerciali o gli stessi dipendenti dell'azienda.


Tuttavia, l'articolo 15 del Ccnl dei dirigenti d'azienda circoscrive la responsabilità dei dirigenti stabilendo che la responsabilità civile del manager verso terzi è sempre a carico dell'azienda, purché il manager abbia agito nell'esclusivo interesse delle sue funzioni aziendali.


Questa è perciò una forma di protezione che l'azienda mette in atto nei confronti del manager al fine di tutelare il suo operato da eventuali richieste risarcitorie avanzate da soggetti terzi. Tale forma di tutela ovviamente non si applica nei casi di colpa grave e di dolo.


Polizza assicurativa per responsabilità manager e dirigenti aziendali Assistudio Perboni

In quest'ultimo caso, se viene accertata la condotta dolosa o la colpa grave del dirigente tramite sentenza definitiva, l'azienda non sarà più tenuta alla sua tutela e il manager dovrà perciò farsi carico totalmente della responsabilità civile e penale delle sue azioni.