Monumenti storici sfregiati. La polizza "All Risks" per le opere d'arte può coprire i danni

Aggiornamento: 29 dic 2020

Purtroppo non c'è pace per i monumenti storici italiani, visitati da milioni di turisti e conosciuti in tutto il mondo. Dal punto di vista assicurativo una buona polizza All Risks dovrebbe coprire numerose tipologie di danni alle opere d'arte, inclusi quelli accidentali e non, come nel caso degli sfregi inferti da certi turisti non molto rispettosi dei nostri beni monumentali.


È quello che deve patire, ad esempio, il Colosseo, il monumento più famoso di Roma e il più visitato d'Italia. Ad aprile 2017 un turista dell'Ecuador ha infatti avuto la bella idea di incidere su una delle colonne del monumento i nomi della moglie e del figlio con una monetina da 1 euro.


Il turista, un uomo di 55 anni di professione benzinaio, è stato notato da una guida turistica al lavoro nel Colosseo che ha subito avvertito il personale addetto alla vigilanza della soprintendenza special del Colosseo, che a sua volta ha allertato i Carabinieri di Piazza Dante in servizio nella zona.


Il turista è stato accusato di danno al patrimonio di interesse storico-artistico e la soprintendenza si costituirà parte civile richiedendo il risarcimento del danno.


Ma non finisce qui


Poco tempo dopo, ad agosto, la stessa idea venne ad una turista tedesca che ha inciso il suo nome con una moneta su una delle colonne marmoree, proprio nel corso del suo ultimo giorno nella Capitale.


Anch'essa sorpresa dai militari che presidiano l'area del Foro Romano, è stata denunciata a piede libero e dovrà rispondere di danneggiamento aggravato su edifici di interesse storico.